giovedì 4 settembre 2008

La storia

Il mondo è un gigantesco foglio bianco su cui scrivere la propria storia e lasciarla ai posteri. Come recita l'angelo caduto ne "Il cielo sopra Berlino": alla mia morte, questa è l'immagine di me che voglio lasciare al mondo (non è proprio una citazione testuale).
Una storia da scrivere, tutto si riduce ed eleva a questo. Una storia che ne interseca altre, creando l'intreccio narrativo che si chiama storia umana. A sua volta, questa storia e parte di un racconto più vasto: l'universo.
La storia di invisibili granelli di materia e energia, dispersi nell'immensità. Racconti apparentemente inutili, indispensabili nel caleidoscopio di possibilità che la natura offre. Polvere che compone una montagna.
Bisogna che ci si decida a scrivere qualcosa di decente: le ultime sei pagine sono monotone!

Drvso
Posta un commento