domenica 12 ottobre 2008

Fabbricanti di sogni

Cosa spinge un autore a creare una storia? Spesso mi mi pongo questa domanda, passando le notti in bianco a scrivere. Chi me lo fa fare?
Non certo il sogno di fama e successo (c'è, è innegabile, ma non è la motivazione primaria), anzi: da buon scrittore, amo stare da solo, godendomi l'eremo solitario.
Ed eccomi qua, alle 2 del mattino, incatenato all'insensato sogno di rendere reale il mondo che ho creato. Una via crucis di notti in bianco, riflessioni, ricerche, sigarette e nervosismo, per donare la vita a quegli esseri scaturiti dalla mia mente.
Mi piace l'idea che un domani qualcuno possa sognare, seguendo le vicende dei miei personaggi, come facevo io, guardando i cartoni animati. Forse è proprio che mi tiene sveglio a consumarmi gli occhi davanti a un monitor. L'affetto che provo verso le mie creazioni e la vacua speranza di creare sogni per un mondo troppo impegnato.

Drvso
Posta un commento