domenica 21 dicembre 2008

Ascoltando il respiro

Da qualche tempo ho preso in considerazione certe idee legate al buddismo. Non che stia accarezzando l'idea di attaccarmi a qualche culto, sia ben inteso!
Legge universale che vale per ogni fenomeno umano: c'è sempre qualcosa di buono da fare proprio. Nel caso in esame, mi limito alle 4 nobili verità e, con doverosi distinguo, l'ottuplice sentiero. Riportate in parole povere, dicono che l'uomo soffre per la provvisorietà delle cose e, nella vana ricerca di felicità, si getta in altre cose provvisorie, soffrendone e via il circolo vizioso. Questa è l'interpretazione che ho dato io; come per ogni filosofia, metà del significato è nella mente del lettore.
Secondo il Buddha Gautama, si esce da questo stato di cose con la giusta meditazione. Riflettendo sulle cose importanti della vita, ci si può distaccare dalle illusioni (di cui questo mondo è pieno), focalizzando ciò che è realmente importante. Inoltre, fa tanto bene per curare lo stress...
Il primo passo è ascoltare il proprio respiro, focalizzarsi sull'io, quindi sul mondo e le interazioni. Lentamente si dovrebbe comprendere la natura della bramosia che ci avvelena la vita, quindi la si supera. È il classico cammino introspettivo, non che abbia inventato chissà cosa. Solo regole di vita che qualunque persona "onesta" segue. Non si discosta molto dalle parole di altri grandi pensatori, molti dei quali ricordati come filosofi solo perché i propri discepoli non li hanno elevati a divinità...
Seguendo, a modo mio, questo sentiero, non cerco di uscire dall'ipotetica giostra delle rinascite, bensì tento di migliorarmi l'unica a disposizione.
Tante volte ci si avvelena con seghe mentali, desideri assurdi, bramosie allucinanti, soprattutto nel nostro folle mondo consumistica. Forse bisogna fermarsi a respirare e capire i propri desideri, quelli veri, non quelli televisivi.
Come per una bella foto, la messa a fuoco del soggetto è il primo passo. In questo momento la mia mente è occupata da miriadi di pensieri, tutti rivolti alla stessa persona. Solo un sano distacco mi può permettere di valutare in modo lucido la situazione.

Marco Drvso

Ps
Shaka di Virgo, nella serie di Kurumada è la reincarnazione di Buddha ;-P
Posta un commento