domenica 15 maggio 2011

Bastardi

Arriva l'estate e col caldo e le belle giornate arrivano, puntuali come svizzeri, i cani sulle strade.
Sono sempre in giro e ne vedo di tutti i colori, ma non riesco mai ad abituarmi all'idea che esistano stronzi che prendono degli animali, per divertirsi, poi li gettino via. Ho visto troppe carcasse sulle strade e altrettanti cuccioli disperati che correvano verso la morte, inseguendo fedelmente il loro aguzzino. Oltre a questi, ci sono quelli che li tengono e li maltrattano. Non so e non voglio scegliere chi sia peggio, limitandomi a deprecare e, quando posso, denunciare simili comportamenti.
Tanti ne abbiamo raccolti e sistemati, ma sembrano non finire mai.
Se non bastasse quel che vedo, mi sono anche iscritto a vari gruppi animalisti su facebook, che quotidianamente girano segnalazioni su cani e gatti da sistemare. Le storie e le immagini sono spesso, troppo spesso, strazianti. Non so se il mio sia più senso civico o masochismo.
Siccome il modo in cui si trattano gli animale è un ottimo indicatore per la civiltà di un popolo, mi vien da pensare che c'è un risvolto positivo: più in basso di così non si può andare.

Marco Drvso

3 commenti:

Artemisia1984 ha detto...

E pensare che spesso la parola Bastardi viene associata ai cani...quando invece si addice meglio ad alcuni padroni..

Sabina Gallerani ha detto...

Anche a me piacerebbe tanto avere un cucciolo per casa, col quale interagire, al quale volere bene e dal quale ricevere affetto incodizionato (come solo i cani sanno fare per esempio)... Ma lavoro tutto il giorno e non potrei stare con lui. Non potrei farlo giocare, e passeggiare, e portarlo con me... quindi mi limito a sperare, un giorno, di potermi permettere di vivere con un altro essere vivente. Appunto. Un essere vivente, non un giochino nuovo. Più sensibile di noi esseri umani, senza dubbio, che spesso sappiamo essere solo egoisti e annoiati. Scusatemi lo sfogo.. ma come dicevi tu, un paio di risolti positivi si possono trovare:
- più in basso di così..
- esistono blog come questi che lo fanno presente
Ciao, Sabina

Drvso ha detto...

Direi che avete concluso egregiamente il post e non ci sia altro da aggiungere.