lunedì 8 settembre 2008

Tokio calling

Alla fine l'ho fatto! Mi sono iscritto al corso di lingua giapponese.
Perché mi è venuta questa idea balzana? Semplice, sono stufo di vedere i cartoni doppiati ;-). La verità è che ho sempre provato una sorta di venerazione per il Sol Levante. Un mondo così diverso e vicino al mio che mi affascina e rapisce.
Da anni maturavo l'idea ma a causa di geologia (uno dei miei più grandi errori, cui non ho saputo dare rimedio) ho sempre rimandato. Finalmente ho deciso di ampliare i miei orizzonti e seguire la mia passione per le lingue.
Non penso che questo darà un nuovo corso ala mia esistenza, di certo amplierà la mia conoscienza e, soprattutto, mi darà di meglio da fare la sera. Il corso è serale (sebbene universitario) e mi permette di seguire (cosa che se fosse stata possibile anche a geo....).
La vita è cambiamento: eccone uno!
Drvso

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sebbene non possa esimermi dal ricordarti che conoscenza si scrive senza I, ti dico bravo! Anche mio fratello ha iniziato a studiare il giapponese e ha già visto tutto Kurosawa e Miyazaki in originale! E il bello è che contesta l'approssimazione dei sottotitoli e dell'adattamento! In bocca al lupo!
S.

Druso ha detto...

Ciao Simo!
Lieto che Dario ami il Giappone quanto me (ho sempre detto che il fretellino è un figo!). Quando sarà più grande gli passerò gli anime che guardo io (non mi uccidi se gli passo gli oav di Devilman e la serie Devilady).
Sto ancora aspettando un tuo commento sull'avatar che mi sono scelto!!!!!!!!!Spero che tu non abbia pregiudiziali per il fatto che è Ryo Asuka (Satan) nel terzo oav di Devilman.... è un personaggi otroppo affascinante per lasciarselo scappare.