giovedì 11 dicembre 2008

Dei miei lettori

Ogni sera, con affetto, controllo il contatore delle visite, certo che qualcuno ha letto.
So di avere pochi, ma affezionati, lettori che spendono parte del proprio tempo qui; qualcuno commenta, altri non commentano... Quando controllo gli ingressi, posso leggere da dove leggono e con che sistema operativo, connessione e browser entrano, purtroppo per leggere anche l'IP dovrei pagare... Molti di loro so riconoscerli.
C'è chi ha salvato il link del blog e chi lo cerca, puntualmente, su google (per la cronaca: D'Urso si scrive con l'apostrofo!). Qualcuno non è ancora stato identificato e mi piacerebbe che si palesasse.
Sono contento di constatare che tra i miei amici c'è chi trova interessante le mie parole. Alcuni sono stati ringraziati a voce o per iscritto, altri purtroppo non posso ringraziarli, perché ignoro chi siano, anche se comincio a nutrire dubbi su alcune persone.
Oltre agli affezionati, c'è un nutrito numero di contatti che proviene da siti che linkano il blog, altri siti su cui commento e da ricerche più o meno azzeccate su google. Tante volte mi diverto a leggere le chiavi di ricerca che conducono qui e scopro strani misteri della rete. Oltre a richieste su argomenti trattati sul blog, compaiono chiavi di ricerca tra le più disparate; molto gettonate sono parole che hanno riferimenti con la massoneria. Come mai finiscano qui, non mi è chiaro; misteri della rete.

Che siano la sorella, gli amici, internauti di passaggio o altro, i contatti su questo blog mi riempiono sempre di felicità. Mi spingono a cercare sempre argomenti nuovi e migliorare la qualità (sintattica, in particolare) di ciò che scrivo.
Questo è il 300° post che scrivo, un pensiero che dedico a tutti voi.
Grazie

Marco Drvso
Posta un commento