mercoledì 7 novembre 2007

secondo classificato

Si dice che quando si tocca il fondo, si può solo risalire. Chi lo dice non conosce le trivelle...
Ci fu un tempo in cui ero uno stronzetto arrogante, saccente, cappellone, poi il lento crollo. Quando ho toccato il fondo (dal mio punto di vista), ho iniziato a trivellare quel substrato morbido e fangoso, usando una trivella a testa rotante, a circolazione inversa dei fluidi.
Per usare un'espressione colorita: sono diventato così stronzo da arrivare secondo alla gara degli stronzi.
Improvvisamente, sembra che la trivella abbia toccato un substrato troppo duro o abbia un guasto nell'impianto. Non amo più questa situazione. L'autocommiserazione si è tramutata in fastidio.
Che sia la solita rivalsa post depressiva o un reale cambio, sono giunto alla conclusione che sto esplodendo.
Drvso
Posta un commento