mercoledì 16 gennaio 2008

Forse si torna a sperare

Correva l'anno 1992, quando una scheggia impazzita della magistratura metteva sotto accusa il sistema. Fu un anno controverso e carico di lutti. Alimentata dalle bombe mafiose, nasceva la seconda repubblica, sui cadaveri del pool antimafia.
Da allora, credere che in Italia vi sia gistizia è una barzelletta. Anni di leggi ad personam, indulti e sfacciata impunità dei nuovi nobili, "democraticamente" eletti.
Gli eletti (e i loro amici) hanno fatto quello che volevano, rovinando del tutto il paese.
Oggi si è vista una flebile lucina: la Mastella's family inquisita al completo! Con loro, mezzo udeur...
Spero che Prodi accetti le dimissioni del più squallido politico italiano, detestato da quasi tutto il paese.
Se finisce in galera, torno a credere nella giustizia, giuro!
Posta un commento