martedì 19 gennaio 2010

Tanto per capirsi

L'autore del presente blog, il 19 gennaio, commemora la nascita di un eroe della patria, Paolo Borsellino.
Per quanto concerne il tizio che stanno rivalutando in questi giorni, con una operazione degna del miglior negazionismo e revisionismo storico: sono assolutamente contrario al dedicargli qualunque cosa, compreso un cesso pubblico. Quel tizio ha portato il debito pubblico al 120% del PIL, fatto affari con vari personaggi, tra cui anche gli iscritti alla p2, e regalato il paese a lui/2.
Non è morto da esule, ma da latitante. Purtroppo l'accusa non fu alto tradimento della repubblica.
Drvso
Posta un commento